Marco Arnolfo, Arcivescovo di Vercelli, davanti al Mandala di Riso

Marco Arnolfo, Arcivescovo di Vercelli, davanti al Mandala di Riso (Foto: Spin360)

Il primo Mandala di Riso, realizzato presso il polo Vercelli Fiere di Caresanablot durante la Fiera in Campo, nell’ambito del progetto “Mandala di Riso – Dal risone al rosone” descritto qui, ha destato forte richiamo e interesse.

Il monaco buddista Shorio Tabarini con parte dei promotori di Strada del Riso Vercellese di Qualità, davanti al Mandala

Il monaco buddista Shoryo Tarabini con Livio Bourbon e parte dei collaborarotri del progetto, davanti al Mandala di Riso (Foto: Spin360)

Oltre ai giovani che con precisione e pazienza l’hanno composto, ai loro insegnanti e ai numerosi visitatori della Fiera in Campo di ANGA, si sono avvicinati al Mandala, tra le personalità, l’Arcivescovo di Vercelli Marco Arnolfo, il monaco buddista Shoryo Tarabini e l’artista Michelangelo Pistoletto (Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Biella).

Il Mandala di Riso è ancora presente a Vercelli Fiere

Oggi, 2 Marzo 2015, alle ore 16, il parroco di Caresanablot Don Augusto Scavarda e il monaco buddista Shoryo Tarabini si incontreranno davanti al Mandala in un momento di avvicinamento delle due rispettive culture.